25.03.2019 MARGHERITA

LA BAMBINA CHE AMAVA TROPPO I FIAMMIFERI – Gaétan Soucy Mi diverto sempre follemente a bazzicare per fiere letterarie alla ricerca di novità, in particolar modo se gli espositori appartengono alla filiera dell’editoria indipendente, una realtà che si batte strenuamente per promuovere la diffusione di prodotti d’alto valore letterario, nel mare magnum delle pubblicazioni di…

MARGHERITA 27.02.2019

OTTANTA ROSE MEZZ’ORA– Cristiano Cavina Sistemando le nuove uscite, fresche di stampa, appena arrivate in biblioteca, mi sono imbattuta in un libro consigliato da un’amica: «Marghe, dovresti leggere l’ultimo libro di Cristiano Cavina, Ottanta rose mezz’ora. Una storia così controversa eppure così poetica, non saprei bene come definirla…non è certo una favola ma a tratti…

19.2.2019 EMILIA

CAPITOLO 14 Solito mortorio nella fascia oraria delle tre-quattro. La radio è accesa, e per la terza volta in una giornata sento partire una certa intro: In periferia fa molto caldo… Una ridda caotica di pensieri mi assale e ho bisogno di metterli uno dopo l’altro su di un foglio di carta: non mi resta…

14.12.2018 EMILIA

CAPITOLO 13 Solito mortorio nella fascia oraria delle tre-quattro. E quando dico mortorio intendo mortorio con tutti i crismi: non un cliente all’orizzonte, la sala del caffè è vuota e spazzata dagli spifferi come nel vecchio West; nulla sembrerebbe dunque impedirmi di prendere lo stereo e cominciare a saltellare a destra e a sinistra dietro…

30.11.2018 EMILIA

CAPITOLO 12 Solito mortorio nella fascia oraria delle tre-quattro. Dicembre incombe e così la voglia di perpetrare tradizioni. E sia, prendo il PC e provo a tirarvi su il morale, in questo modo qui. GLI OLTREMODO POCO SIGNIFICATIVI QUIZ DI EMILIA B. Capitolo 12  – Un quiz facile, veloce e inconcludente per scoprire quale disco…

29.11.18 LUDOVICA

É finalmente arrivato il momento di parlare di cibo! Dato che molti dei miei amici e conoscenti, che sanno del mio Erasmus a Siviglia (sì amici, sono tornata alla base Italia), mi chiedono consiglio per dove mangiare buone tapas nel capoluogo andaluso, ho deciso di scrivere qualcosa in merito, ripercorrendo nella memoria quei bellissimi momenti…

21.11.2018 MARGHERITA

LIBRI DA ARDERE – Amélie Nothomb La domanda non è quale libro porteresti su un’isola deserta ma quali libri ti darebbe meno dolore bruciare.   Questo quesito si ripresenta con l’ossessività di un refrain da sabato sera, tanto che questa mattina, girovagando qua e là fra gli scaffali della biblioteca, sentivo già rimordermi la coscienza…

14.11.18 IRIDE

Respiri profondi, profondi, espirando ed inspirando. Apro gli occhi. Intorno a me tutto è bianco, immacolato. Profuma di pulito, come durante quelle giornate di sole estivo, con i panni appesi ad un filo che scorre da una finestra all’altra. Sono sdraiata, ma il letto non è il mio. Provo ad alzare la testa ma un…

13.11.2018 EMILIA

CAPITOLO 11 Solito mortorio nella fascia oraria delle tre-quattro. La presenza iperattiva di Iride, che oggi sembra lavorare febbrilmente per tacitare qualche rimestio interiore (che siano affari di cuore? il quantitativo esorbitante di passate di strofinaccio che ha dato ai tavolini sembrerebbe indicare proprio di sì), rende completamente superflua la mia presenza al bancone; non mi…

12.11.18 LA STORIA

Milano, ore 11. – Siamo ufficialmente online! – Ancora non ci posso credere… Finalmente! – Già, ma ci credete? Oh! E magari potremmo scrivere anche un libro prima o poi… -Un passo alla volta, Iride, un passo alla volta. -Posso almeno dire… Grazie Emilia! Anzi, in alto le tazze ladies! Un brindisi a noi. -E…